Ferrata Crènch


Clicca qui per visualizzare il video della ferrata Crénch.

Spuntone roccioso calcareo complesso e articolato, "scoperto" dal bresciano Mario Ferretti, forte rocciatore dai trascorsi alpinistici di rilievo e qualità. Il Ferretti dimora per i fine settimana e per le vacanze estive a Idro, e qui, impiegando gran parte del 2005, ha pulito ed attrezzato in modo esemplare a spit da 10 mm, "rigorosamente dal basso", questa neonata struttura.
La falesia, per la particolare morfologia della roccia, per le "vie" non estreme, è ideale palestra per chi vuole avvicinarsi a questa disciplina o per corsi di iniziazione.
L'esposizione a Sud-Ovest, consente la frequentazione tutto l'anno, evitando le ore più calde dei mesi estivi.
Ottima la segnaletica e la bacheca con affissa la cartografia essenziale, curata dal "Gruppo Sentieri Attrezzati) di Idro. Altitudine: 450mt.

Accesso
Lasciata la S.S. 237 a Pieve di Idro, a destra imbocchiamo la S.P.58 seguendo la segnaletica Treviso - Capovalle - Vesta. Superata la frazione di Lemprato e attraversato il ponte sul canale artificiale che alimenta la centrale idroelettrica di Carpeneda, abbandoniamo la S.P. girando a sinistra indirizzati dalle segnaletiche Crone-Vesta. Oltrepassato Crone, 300mt. dopo un bocciodromo, troviamo sulla destra, l'inizio di Via Preonde con adiacente un ampio spiazzo dove possiamo parcheggiare. Qui, prima su strada asfaltata e poi cementata, andiamo ad imboccare il segnalato sentiero che velocemente ci porta alla falesia. (15 minuti dal parcheggio). Fino all'inizio del sentiero è possibile arrivarci in auto, ma è sconsigliato per scarsità di aree di parcheggio

 




Bookmark and Share


GRUPPO SENTIERI ATTREZZATI IDRO 95 - Lungolago Vittoria n.2 - 25074 IDRO (BS) - privacy - informativa cookie - Powered by Ideattiva.com